CLIMATIZZAZIONE
Home >> CLIMATIZZAZIONE


CLIMATIZZAZIONE

Qualità dell’aria significa qualità della vita. Anche in casa e negli ambienti di lavoro. Quando diciamo “climatizzazione”, quindi, dobbiamo prima essere consapevoli di cosa parliamo (il calore e la temperatura, il caldo e il freddo, la gestione dell’umidità e la possibilità di controllare tutti questi fattori grazie alla tecnologia), e poi, come nel caso della nostra Azienda, mettere a disposizione del cliente dei professionisti in grado di dare giuste informazioni e corrette indicazioni.
Qualche esempio:
1. La scelta del climatizzatore, con calcolo dei carichi termici
2. Dove posizionare il climatizzatore (valutazione della distribuzione dell’aria)
3. Come funziona un climatizzatore (non basta sapere accenderlo e spegnerlo!)
4. La verifica del corretto funzionamento
5. Cosa fare e cosa non fare in caso di mal funzionamento, funzionamento imperfetto o non adeguato alle proprie aspettative.

https://www.sabiana.it/ithttp://www.haiercondizionatori.it/https://www.daikin.it/it_it/home.html

DOVE POSIZIONARE IL CONDIZIONATORE

Lo sapevi che la corretta distribuzione dell’aria è probabilmente il problema più delicato che un bravo installatore deve affrontare? Quando le bocchette che indirizzano l’aria fredda sono mal disposte, non solo creano disagio, ma possono addirittura causare dolori e nevralgie. La scelta del tipo di climatizzatore e la posizione nella quale verrà installato non possono essere casuali (per esempio: banalmente, installo il condizionatore dove ho posto libero): un bravo professionista sa prevedere con attenzione il percorso del flusso dell’aria, che deve evitare i punti in cui una persona staziona abitualmente (divano, tavolo, letto, ecc.).

PULIRE IL CONDIZIONATORE

La pulizia del condizionatore è importante non solo per respirare aria pulita, ma anche per mantenere efficiente l’impianto. Gli split interni possono essere puliti con un’aspirapolvere o lavati con acqua e sapone neutro. È consigliato anche l’utilizzo di uno spray specifico ad azione germicida. Terminata la pulizia, è bene accendere il condizionatore e non rimanere nel locale per circa un’ora, assicurando allo stesso tempo la giusta areazione: questo perché nei primi minuti le soluzioni igienizzanti utilizzate si disperdono nell’aria e potrebbero infastidire le persone allergiche.